PINK FLOYD LEGEND

ATOM HEART MOTHER 2018

Lunedi 5 novembre 2018
NAPOLI – TEATRO AUGUSTEO – ore 21
PREVENDITE ON LINE: TICKETONE

LIVE AT OSTIA ANTICA

Sabato 28 luglio 2018
OSTIA ANTICA (RM) – TEATRO ROMANO – ore 21
PREVENDITE ON LINE: TICKETONEBOX OFFICE LAZIO

Nati nel 2005, i Pink Floyd Legend sono riconosciuti come il gruppo italiano capace di rendere, in ogni loro spettacolo, il miglior tributo alla musica dei Pink Floyd. Questo grazie alla realizzazione di show perfetti, frutto dello studio approfondito delle partiture e dei concerti live che la band inglese ha proposto nel corso degli anni. La messa in scena di tutti gli spettacoli, come nei veri concerti dei Pink Floyd, oltre ai video dell’epoca proiettati sul grande schermo circolare, si avvale di un incredibile disegno luci e di sorprendenti effetti scenografici che riescono a ricreare quel senso di spettacolo totale che permette al pubblico di vivere realmente una indimenticabile “Floyd Experience”.

Da Atom Heart Mother, la celebre suite per orchestra e coro, che dal 2012 a oggi, a ogni rappresentazione, ha realizzato il “tutto esaurito” (come al Teatro Olimpico e all’Auditorium della Conciliazione di Roma), al tour italiano di THE DARK SIDE OF THE MOON, insieme alla straordinaria Durga Mc Broom (vocalist dei Pink Floyd dal 1987 per la prima volta su un palco con una band italiana), fino a quando, nel 2015, aggiungono un importante tassello alla loro biografia grazie all’esecuzione integrale, in prima assoluta mondiale, dell’album THE FINAL CUT, in occasione delle celebrazioni per il 70esimo anniversario dello sbarco di Anzio, con la presenza dello stesso Roger Waters.

Il tour 2016 è stato caratterizzato da concerti/evento, in luoghi di assoluto prestigio, con la partecipazione di oltre 15.000 spettatori paganti che hanno assistito alle nuove messe in scena di THE DARK SIDE OF THE MOON e  Atom Heart Mother (con una nuova Orchestra, un coro di 140 elementi nel magnifico Sferisterio di Macerata – storica sede dell’opera mondiale) e l’inedito LIVE AT POMPEII che ha ripreso vita nel Festival “Il Mito e il Sogno”, nella prima edizione della rassegna estiva del Teatro Romano di Ostia Antica, registrando anche qui il tutto esaurito con una standing ovation finale. Il 19 novembre Roma è diventata il palcoscenico della prima grande giornata/evento dedicata alla musica dei Pink Floyd, quando i Legend hanno proposto uno show molto speciale, ripercorrendo l’intera carriera della formazione britannica, con ospiti di eccezione tra cui Carlo Massarini che ha fatto gli onori di casa, catapultando il pubblico indietro nel tempo attraverso racconti ed aneddoti. A marzo 2017, infine, la celebrazione dei quarant’anni di ANIMALS, andata in scena a Roma all’Auditorium Conciliazione, ha confermato il successo della band con un ennesimo tutto esaurito. In questa occasione, ospite speciale della serata è stato il giornalista Andrea Scanzi, uno dei più grandi conoscitori e appassionati dei Pink Floyd, che ha raccontato la genesi del disco e gli aneddoti e le particolarità che l’hanno caratterizzato.

Nel “Summertour 2017” i Legend hanno registrato, ancora una volta, un grande successo di pubblico con i “tutto esaurito” al Blubar Festival di Francavilla al Mare (Ch), al Teatro Romano di Ferento (Vt) all’Ostia Antica Festival di Roma e a Villa Adele ad Anzio. In questa occasione hanno presentato per la prima volta il progetto speciale  “Roger Waters Night”, un grande omaggio al bassista e alla memoria di suo padre, l’ufficiale britannico Eric Fletcher Waters, che perse la vita proprio ad Anzio. Il 25 novembre 2017 hanno realizzato a Roma, alla Conciliazione, un ennesimo sold out in occasione della seconda edizione del “Pink Floyd Legend Day, esibendosi insieme a trespecial guests”: il percussionista Gary Wallis e le vocalist Claudia Fontaine e Durga Mc Broom, che affiancarono i Pink Floyd nel tour di “The Division Bell”. Il 26 febbraio del 2018 anche il prestigioso Teatro degli Arcimboldi di Milano, pieno in ogni ordine di posti, ha accolto con grande entusiasmo la riproposizione della epica suite ATOM HEART MOTHER con l’ausilio di coro e orchestra.